RSS

Il turismo religioso: un business da 5 miliardi

30 Apr

Bertolini, presepe vivente sul fiume MIncio a Rivalta (MN)

Bertolini, presepe vivente sul fiume MIncio a Rivalta (MN)

Condivido volentieri questo post dalla rivista on line Wired:

Turismo religioso, un business da 5 miliardi.

.

Gli elementi di riflessione sono tantissimi.
In primo luogo, credo che in tutta Italia, Mantova compresa, il turismo religioso abbia ancora molto da dare.
Certo, da noi, manca un elemento essenziale: un’accoglienza, presente invece a Roma e in molte altre città – pensiamo per esempio ad Assisi – di tipo conventuale, con prezzi, tipologie di camera e standard qualitativi simili a quelli degli ostelli della gioventù ma tarati su un’utenza diversa per età, interessi e composizione dei gruppi.
Servirebbero poi una maggiore integrazione tra servizi privati, enti pubblici ed enti religiosi, che ora come ora, almeno nella realtà in cui opero io, manca. Speriamo nel futuro.

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 30 aprile 2014 in Turismo

 

Tag: , , , , ,

Una risposta a “Il turismo religioso: un business da 5 miliardi

  1. Misterkappa

    30 aprile 2014 at 13:00

    Bel post, mi piace! 🙂

    Mi piace

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: