RSS

I gatti del crimine

18 Ott

Buon per Jim Qwilleran che non è cittadino italiano ma statunitense, per di più inventato.
Perché se lo fosse, con tutte le telefonate che fa alla polizia, tutti gli indizi che ci sono in casa sua, tutti i cadaveri che si ritrova fra i piedi, avrebbe più processi in corso lui di un noto politico italiano di cui per carità non faccio il nome.

Il volumetto contiene anche due bonus: un racconto giallo italiano (Come un respiro, di Giovanni Zucca) e uno americano (Troppi cimeli, di Roz Avrett). Non male, entrambi.

il-gatto-che-amava-brahmsLilian Jackson Braun
Il gatto che amava Brahms

Gli speciali del giallo n. 3, III vol.
Brossura
158 pagine
ISBN-10: A000032529
Arnoldo Mondadori Editore, 1994

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 18 ottobre 2014 in Momenti di felicità su carta

 

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: